Archivi tag: Letteratura

18 settembre a Vicenza: Palladio street

A Vicenza, domenica 18 settembre 2016, in piazza San Lorenzo alle 16.30 Itinerari letterari propone la passeggiata “Palladio Street”.

pallstreet16

La passeggiata sarà guidata da Giulia Basso e Stefania Carlesso e si snoderà tra gli splendidi palazzi palladiani tutelati dall’Unesco del centro storico di Vicenza, animati grazie alle parole degli scrittori vicentini che li descrissero, alle figure dei nobili che li abitarono e al grande architetto che li progettò.

Partenza: ore 16.30 da Piazza S.Lorenzo – Vicenza
Partecipazione a contributo libero, senza necessità di prenotazione.
In collaborazione con l’Ass.Centro Storico Città del Palladio.
Nell’ambito della Giornata Ecologica organizzata dal Comune di Vicenza.

Un buon libro fa primavera (mar-apr2016)

Avviso importante: Visto il maltempo persistente le due passeggiate letterarie programmate per il 23 e il 24 aprile sono sospese. A breve vi informeremo sulle date scelte.
Un buon libro fa primavera, con gli Itinerari letterari!

A marzo e aprile 2016 ripartono le nostre iniziative con partecipazione aperta a tutti.
fioribookItin16
Domenica 20 marzo e domenica 3 aprile l’itinerario intitolato “Il colle dei sette venti” sarà in partenza alle ore 16 dal piazzale della Vittoria di Monte Berico e la conduzione di Giulia Basso e dall’attrice Martina Pittarello. La passeggiata porterà a conoscere i paesaggi meno conosciuti di Monte Berico, tra stradine poetiche e luoghi nascosti e sepolti nella memoria, attraverso i racconti ironici e surreali del celebre scrittore vicentino Goffredo Parise.

Sabato 23 aprile sarà la volta della passeggiata dedicata ad Antonio Fogazzaro.
Con la conduzione di Giulia Basso e dell’attrice Stefania Carlesso, sarà in partenza alle ore 16 dal Museo di Santa Corona, alla riscoperta della figura dell’importante scrittore vicentino, immergendoci nelle atmosfere vicentine di fine Ottocento e inizio Novecento, con i personaggi di “Malombra” e di tanti altri racconti.

Domenica 24 aprile concludiamo il ciclo primaverile, in attesa dei nuovi Itinerari estivi, con il percorso nel centro storico di Vicenza, in uno dei quartieri più incantevoli e metafisici della città: San Rocco. La grande letteratura di autori come Luigi Meneghello e Neri Pozza, ci racconteranno le storie segrete e oscure di questo antico rione. E come recita il titolo dell’Itinerario sarà un coinvolgente “San Rocco noir”. La partenza è alle ore 16 da Campo Marzo (punto di ritrovo Esedra di Campo Marzo, lato viale Roma).

La partecipazione è aperta a tutti, con contributo libero. Durata di circa un’ora e mezza; si consigliano scarpe comode. In caso di maltempo gli eventi saranno rinviati a data da destinarsi; per ulteriori informazioni: itinerariletterari@gmail.com – cel. 3495254849.

 

Ponti di pietra, ponti di parole

Itinerari Letterari ha contribuito alla realizzazione dell’evento “Ponti di pietra, ponti di parole”, ideato e sviluppato da Agata Keran, in programma per domenica 6 ottobre 2013, ore 20.45, alla Loggia del Capitaniato in Piazza dei SIgnori, Vicenza (causa maltempo, l’evento originariamente programmato per il  29 settembre a ponte San Michele, è stato posticipato al 6 ottobre). L’iniziativa si svolge in collaborazione con Giulia Basso, che si è occupata della componente dedicata alla letteratura italiana. Le narrazioni sono introdotte da Agata Keran e Giulia Basso. Le voci recitanti sono di Stefania Carlesso e di Emiliano Gregori; ha fatto da incipit musicale il canto di Thierry Di Vietri. Arricchisce il progetto il commento conclusivo di Federica Cacciavillani. Al termine dell’iniziativa è intervenuta l’assessore alla Comunità e alle famiglie del Comune di Vicenza Isabella Sala.

Ecco le prime immagini della serata, a breve altre documentazioni:

Ponti di pietra, ponti di parole: le voci recitanti Emiliano Gregori, Stefania Carlesso e Giulia Basso

Ponti di pietra, ponti di parole: le voci recitanti Emiliano Gregori, Stefania Carlesso e Giulia Basso

“Un arco di pietra sopra le acque, sospeso tra il cielo e la terra. Ma dove è il fuoco, ossia il quarto elemento?

La dedicazione dell’antico ponte vicentino a San Michele – l’angelo ardente protettore di viandanti e di pellegrini di ogni dove – suggerisce una risposta spirituale a questo dubbio, intrisa di rimandi poetici e religiosi. Custode di soglie, lo stesso arcangelo è metaforicamente un ponte che sostiene e accompagna le anime in viaggio verso la luce.”

Il celeste ponte seicentesco – memore della presenza letteraria di Neri Pozza – accoglierà tra le sue due sponde un inedito dialogo interculturale: le immagini poetiche di Ivo Andrić e di Mak Dizdar potranno incontrare dunque una serie di brani della grande letteratura italiana, legati al tema del ponte come luogo di incontro tra le civiltà e le generazioni.

Il progetto è promosso dall’assessorato alla cultura del comune di Vicenza e si appoggia all’associazione Itinerari Letterari e al progetto Arca delle memorie. Affiancano l’iniziativa le associazioni Casa Lorca, Bailam Teatro e il Centro Documentazione e Studi Presenza Donna.

Info: Pagina facebook www.facebook.com/dialoghi.interculturali

 

 

Itinerari letterari dedicati agli scrittori Parise e Fogazzaro

Nati in ambito universitario da studi di teoria letteraria, Itinerari letterari è un’iniziativa culturale, ideata e realizzata da Giulia Basso (teorica della letteratura, classe 1984), che mira a far conoscere la letteratura legandola ai luoghi che l’hanno ispirata. Dal 2009 sono diventati uno degli appuntamenti più seguiti delle rassegne a carattere letterario promosse dall’assessorato alla cultura della città di Vicenza, con il patrocinio del Comune, della Provincia e della Regione Veneto.

Le passeggiate dedicate ai luoghi dei romanzi degli scrittori vicentini Goffredo Parise e Antonio Fogazzaro sono i primi due progetti ideati dagli Itinerari letterari e fra i più richiesti da pubblico.

 La passeggiata dedicata a Parise, uno dei più importanti e amati narratori del Secondo Novecento, porta i visitatori a conoscere i luoghi e i personaggi surreali e ironici dei suoi primi romanzi, fra le viuzze e i caseggiati del Rione delle Barche, uno dei più antichi e misteriosi quartieri di Vicenza. Il percorso è arricchito da coinvolgenti performance teatrali itineranti e indicazioni storico-letterarie.

L’itinerario dedicato al celebre romanziere Antonio Fogazzaro, accompagna il pubblico nelle atmosfere delle sue opere, della letteratura scapigliata, del Risorgimento e alla scoperta di alcune fra le più fascinose e misconosciute architetture liberty del centro storico vicentino.

Itinerari letterari per Vicenza città Unesco: 4-5 e 26 maggio e 1 giugno 2013

DSCN0801Itinerari letterari ha realizzato con successo l’iniziativa “Itinerari letterari per Vicenza città Unesco” commissionata dall’Assessorato alla cultura del Comune di Vicenza, dedicata alle peculiarità architettoniche della città inserite nella lista del patrimonio mondiale Unesco.

Caratteristiche:

Il progetto è parte integrante dei carnet delle passeggiate più recenti degli Itinerari letterari ed è disponibile durante tutto l’anno. La durata delle passeggiate è di circa un’ora e tre quarti, sono percorsi accessibili a tutti (anche a chi presenta difficoltà o disabilità motorie) e votati all’ecosostenibilità. L’ideazione e la conduzione è a cura di Giulia Basso e Stefania Carlesso. L’evento consiste in percorsi guidati alla scoperta di una città per molti versi sconosciuta, attraverso i luoghi palladiani tutelati dall’Unesco e raccontati da noti scrittori vicentini, con letture ad alta voce tratte dalle loro opere – un modo originale per rinnovare e rileggere in chiave inusuale e più coinvolgente la scoperta del paesaggio palladiano della città, coniugandola con l’urban walking e le performance teatrali e letterarie. L’iniziativa si articola in due differenti tour

-“Palladio Street ovvero Contra’ Porti” che si snoda tra i palazzi palladiani di corso Fogazzaro e contra’ Porti. I magnifici edifici di una delle più belle vie d’Europa vivono nelle parole degli scrittori e scrittrici vicentini che li raccontarono, nelle voci degli aristocratici che li abitarono e del grande architetto che li progettò.

Il secondo ha il titolo evocativo di Vicenza appare in sogno. L’itinerario rivela infatti il lato sognante e metafisico dei palazzi situati fra Piazza Duomo e via Santa Maria Nova, con letture ad alta voce tratte dalle pagine di autori celebri, tra i quali Guido Piovene, Goffredo Parise e Mario Rigoni Stern. Il filtro critico della grande letteratura vicentina aiuta quindi a cogliere i cambiamenti sopravvenuti nel tempo e l’importanza della  tutela dei monumenti e del paesaggio.

   Locandina dell’iniziativa:

volprimavera

Occasioni recenti in cui si è svolta l’iniziativa:

– 4 e 5 maggio 2013, partenza ore 16.30: Palladio Street ovvero Contra’ Porti. Con Giulia Basso, Stefania Carlesso e la partecipazione di Pino Costalunga.                                                                                            Sponsor tecnico: pasticceria Cioccolato di contra’ Porti che ha offerto gentilmente ai partecipanti un brindisi conclusivo. Ingresso gratuito.

– 26 maggio e 1 giugno 2013, ore 16.30: Vicenza appare in sogno. Con Giulia Basso e Stefania Carlesso. Ingresso gratuito.

L’evento si è avvalso del supporto dell’ass. Bàilam Teatro.

 Informazioni: itinerariletterari@gmail.com – Facebook.com/Itinerari.letterari

Il pubblico di “Palladio street”

fotopubblicoItUn1

foto2pubblicoItUn1

Il pubblico osserva la maestosa facciata del palazzo Barbaran da Porto, guidati dal racconto del suo illustre committente, cui ha dato voce l’attore Pino Costalunga. E’ la tappa conclusiva dell’Itinerario letterario “Palladio street” di domenica 5 maggio 2013 a Vicenza.

Grazie a tutti voi per aver preso parte al percorso!                                                           Nonostante il tempo incerto, partecipazione davvero numerosa anche ieri domenica 5 maggio per la replica dell’evento, inaugurato sabato 4 maggio 2013.

Vi aspettiamo per il prossimo appuntamento di 25 e 26 maggio con “Vicenza appare in sogno”.